Marco Lodola

250,00

Marco Lodola, Ballerini (2003)
33×23 cm

Pennarelli su carta FA4

Valutazione: 350,00 €

• Opera il cui ricavato finanzierà le attività culturali organizzate dalla Rosini Gutman Foundation 

Marco Lodola, nasce nel 1955 a Dorno (Pavia).
È tra i fondatori del movimento del “Nuovo Futurismo” degli anni ’80, teorizzato dal critico Renato Barilli. Dal 1983 ha esposto le sue figure in plexiglas a Roma, Milano, Firenze, Bologna, Lione, Vienna, Madrid, Barcellona, Parigi e Amsterdam. Nel 1996 espone a Miami e a New York. Partecipa alla XII Quadriennale di Roma e alla VI Biennale della Scultura di Montecarlo. Ha disegnato nel 1999 la collezione Tazzine ballerine per la Illy.
È noto anche al grande pubblico per le sue collaborazioni con esponenti della cultura e dello spettacolo, con scrittori come Aldo Busi e Massimo Lodoli e con alcuni tra i personaggi più popolari della musica italiana, i Timoria, gli 883 di Max Pezzali, Jovanotti, Renzo Arbore di cui cura scenografie di concerti, copertine e gadgets. Legato prevalentemente al tema della danza e della musica, le sue opere richiamano apparentemente il linguaggio pubblicitario degli anni ’40 e ’50 con figure senza volto fatte di soli contorni, scegliendo però mezzi assolutamente contemporanei quali la plastica e la luce. Vive e lavora a Pavia.

 

Tag: